Gnocchi di patate con pomodoro e basilico

Un piatto caratterizzato da sapori semplici e, proprio per questo, tanto apprezzato: gli gnocchi di patate con pomodoro e basilico. In questa versione abbiamo utilizzato l’uovo per l’impasto, ma se preferite potete realizzarli anche senza, il risultato sarà altrettanto gustoso.

Gnocchi di patate con pomodoro e basilico

Ingredienti per 4 persone
Patate a buccia rossa, 1 kg
Farina di tipo 00, 300 g
Uova, 1
Pomodori pelati 500 g
Basilico fresco, qualche fogliolina
Aglio, 1 spicchio
Farina di semola, q.b.
Formaggio grattugiato, q.b.
Sale, q.b.

Preparazione
Lavate bene le patate, pelatele e tagliatele a cubetti. Cuocetele al vapore per una ventina di minuti, nel frattempo dedicatevi alla preparazione del condimento: in una padella antiaderente scaldate un filo d’olio e fate soffriggere l’aglio, unite i pomodori pelati precedentemente schiacciati, un pizzico di sale, e fate cuocere per una decina di minuti.
Quando le patate saranno sufficientemente morbide, riponetele in un recipiente e passatele con un passapatate mentre sono ancora calde. Aggiungete l’uovo leggermente battuto e un pizzico di sale, iniziate a lavorare gli ingredienti unendo poco per volta la farina, fino a ottenere un impasto compatto.
Su una spianatoia infarinata con farina di semola, utilizzando delle piccole porzioni di impasto, formate dei filoncini spessi circa 2 centimetri e poi tagliateli a tocchetti. Per ottenere la tipica forma degli gnocchi, trascinateli uno ad uno sul rigagnocchi oppure sui rebbi di una forchetta. Man mano che li preparate, infarinate il piano da lavoro con la farina di semola per evitare che l’impasto si attacchi. Cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata e scolateli quando verranno a galla (indicativamente nel giro di un paio di minuti). Saltate gli gnocchi in padella con i pomodori, impiattate e completate con del formaggio grattugiato e qualche fogliolina di basilico.

Image by gowithstock from Shutterstock